Menu

TERAMO, 16 luglio – Un vasto incendio, probabilmente di natura dolosa, si è sviluppato nella notte nell’area del nucleo industriale di Sant’Atto, con le fiamme che hanno interessato tre aziende, causando danni particolarmente ingenti.

Il fuoco ha infatti distrutto alcuni capannoni della ditta “ICA s.r.l.”, con una parte dell’azienda adibita a deposito di bobine in cellophane, della ditta cinese “Zaojtau srl” e dell'”Agricom srl” che lavora materiale alimentare.

Sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco, sono arrivati anche la polizia scientifica, per i rilievi del caso, e il personale di Asl e Arta per verificare la presenza di un eventuale inquinamento ambientale.

Fonte: ABR24 News

« Torna indietro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Che differenza c'è tra il perito assicurativo e il perito di parte?

Scarica la scheda