Menu

STIMA DEL VALORE ATTUALE DI CESPITI INDUSTRIALI, ASSETS

La legge di Bilancio 2020 riapre la possibilità di rivalutare i beni d’impresa. Possono essere rivalutati i beni materiali e immateriali – con esclusione di quelli “merce” – oltre alle partecipazioni in imprese controllate e collegate costituenti immobilizzazioni.

I benefici della rivalutazione sono i seguenti:

• Iscrizione dei beni in bilancio al loro fair value (valori correnti);
• Incremento dell patrimonio per facilitare l’accesso al credito e aiuto nel ridurre il costo del denaro migliorando il rating;
• Consente di usare il saldo attivo di rivalutazione per coprire le perdite;
• Possibilità di dedurre maggiori quote di ammortamento (dal 2022);
• Maggiore plafond per deduzione delle spese di manutenzione (dal 2022);
• Rilevanza fiscale di plusvalenze o minusvalenze. Se si prevede di cedere i beni rivalutati (a partire dal 2023).

LO SCENARIO

Il valore dei beni aziendali dipende dalle finalità in base alle quali svolgere la valutazione.
Un bene può avere valori differenti a seconda che venga considerato nuovo, in funzione, da alienare, o in base a criteri economici o fiscali.
È quindi evidente come ogni valutazione debba essere effettuata in stretta coerenza con le finalità per le quali la stessa viene richiesta in base alle esigenze del Cliente.

L’OFFERTA di GARAperizie

Con una pluriennale esperienza sul campo, maturata nell’ambito di migliaia di perizie valutative, svolte con competenza e professionalità, GARAperizie è in grado di offrire i seguenti servizi:

Richiedi una valutazione, contattaci senza impegno.

Primi aiuti pratici

Impostare correttamente la pratica è fondamentale per aiutarti a conseguire il miglior risultato finale.