Menu

Incendio alla Cametal di Sedegliano, danni ingenti

Le fiamme sono divampate nel primo pomeriggio di Natale, i vigili del fuoco al lavoro con diverse squadre per domare il fuoco

25 DICEMBRE 2018

L’allarme è scattato intorno alle 14.30 del giorno di Natale  quando alcuni passanti hanno notato una colonna di fumo levarsi dalla zona industriale di via Zappetti. In pochi minuti sono arrivate sul posto diverse squadre dei vigili del fuoco dal comando di via Popone e da Codroipo. Per i pompieri non è stato semplice avere ragione delle fiamme che sono state domate in alcune ore. Da una prima stima i danni sarebbe ingenti. Insieme ai vigili del fuoco sono intervenuti anche i carabinieri che stanno indagando per capire cosa possa essere successo.

Dai primi rilievi dei vigili del fuoco non sarebbero comunque emersi elementi tali da far pensare a un’azione dolosa. L’azienda, la cui ditta madre si trova a Ronchis, è specializzata in recupero metalli e anche di rifiuti di oli vegetali di origine alimentare che sono destinati a essere utilizzati per la produzione di biodisel in industrie. La Cametal ha una quarantina fra dipendenti e collaboratori. Quando è scoppiato l’incendio l’impianto non sarebbe stato in funzione.

I vigili del fuoco hanno lavorato per tutta la notte e nel giorno di Santo Stefano sono ancora all’opera per lo smassamento.

La colonna di fumo che si è sprigionata non ha provocato danni ambientali, secondo le prime informazioni.

Fonte: Messaggeroveneto.gelocal.it