Menu

Tipografia danneggiata dal rogo nel capannone

Un rogo divampato ieri alle 19.30 ha danneggiato materiali e attrezzature in un capannone della tipografia Anfosso, azienda centenaria con quindici dipendenti e sede in Corso Casale 375.

le fiamme sono state spente in meno di un’ora dai vigili del fuoco, che sono riusciti ad arrivare sul posto in pochissimi minuti. Assieme a loro, davanti ai cancelli dell’azienda c’erano due pattuglie della Volante, la polizia municipale e gli agenti della polizia scientifica.

Gli accertamenti di ieri sera saranno completati dai sopralluoghi previsti per oggi, ma a causare l’incendio potrebbe essere stato il surriscaldamento di un macchinario, utilizzato fino a poco prima della chiusura, avvenuta sabato.

Secondo i primi accertamenti dei vigili del fuoco, il calore dell’incendio ha causato alcuni danni strutturali, ma che non sembrano compromettere in modo grave il capannone. “Riprenderemo a lavorare domani (oggi, ndr), non ci saranno ritardi nell’esecuzione dei lavori già in programma” spiega Rosalba Anfosso, titolare dell’azienda. E ancora: “I vigli del fuoco sono stati eccezionali, anche nel sostegno morale”.

Cinque anni fa l’azienda aveva festeggiato i primi cent’anni d’attività.

Che differenza c’è tra il perito assicurativo e il perito di parte?

Scarica la scheda